PARCO ATTIGLIANO

PARCHI DI STUDIO E RIFLESSIONE / ATTIGLIANO - UMBRIA

Strumenti Utente

Strumenti Sito

CSS Drop Down Menu by PureCSSMenu.com

Barra laterale - NOTIZIE - CLICCA QUI!


[ INFORMATIVA COOKIE ]




CAMPAGNA DI FINANZIAMENTO LAVORI STRAORDINARI PER IL PARCO ATTIGLIANO
— AGGIORNAMENTO: siamo arrivati all'80% ! —

201903-brochure_campagna_finanz.jpeg


15 aprile 2019

Conclusione lavori al Centro di Lavoro

I lavori di installazione dei nuovi impianti a pompa di calore sono conclusi [leggi di più...]


Calendario 2019

20130317-buona_primavera.jpgdisegno_sole.jpeg20190218-sfera_di_vetro-tamas_csefko.jpegASCII���Riproduzione in vetro della fonte del Parco Mikebuda. Ispirata da...

Il calendario proposto per le feste stagionali e la celebrazione del 4 Maggio è reperibile nella pagina “Commissione”.


2019/06/03 - Pubblicata la nuova produzione di Agostino Lotti, “Annotazioni
(nella sezione "Centro di Studi / Produzioni dei Maestri")

2019/06/03 - Publicada la traducción al castellano de la nueva producción, “Anotaciones
(en la sección "Centro di Studi / Produzioni dei Maestri")

2019/05/17 - Pubblicato “Dal Fallimento alla Riconciliazione” di Cetty Coriglione
(nella sezione "Centro di Studi / Produzioni dei Maestri")

2019/05/17 - Pubblicato “Dal Fallimento alla Riconciliazione” di Cetty Coriglione
(nella sezione "Centro di Studi / Produzioni dei Maestri")

2019/03/01 - Pubblicato “Siamo esseri umani, siamo dei” di Emanuela Widmar
(nella sezione "Centro di Studi / Altre produzioni")

2018/10/17 - Pubblicato nuovo racconto d'esperienza di Alessandra Crocchiante
(nella sezione "Centro di Studi / Produzioni dei Maestri")

2018/07/17 - Pubblicati “Fiori di tiglio e magnolia” e “Haiku e Sumi-e infuocati” di Monica Brocco
(nella sezione "Centro di Studi / Altre produzioni")

2018/05/09 - Pubblicata la nuova monografia “Io esisto perché tu esisti” di Simone Casu
(nella sezione "Centro di Studi / Produzioni dei Maestri")

2018/03/03 - Pubblicato “Concomitanze e relazioni - una esperienza e due risultanze” di Fulvio Faro
(nella sezione "Centro di Studi / Produzioni dei Maestri")

2018/01/16 - Pubblicato “A proposito del giudizio” di Silvia Nocera
(nella sezione "Centro di Studi / Altre produzioni")


www.silo.net
Silo - il suo Messaggio, la sua opera, la sua vita pubblica
Silo - his Message, his work and his public life
Silo - su Mensaje, su obra y su vida pública







start

Home


4 giugno 2019
A partire da quest'anno (2019) è nuovamente possibile donare il 5×1000 a Pangea ...[leggi di più]

1 giugno 2019
Continuano ad arrivare contributi alla campagna di finanziamento per i lavori straordinari al Parco, abbiamo oltrepassato l'80% dell'obiettivo proposto.

Un ringraziamento a tutti coloro che continuano a dare il loro appoggio anche con la realizzazione di iniziative ...[leggi di più]

2 giugno 2019
Aggiornamenti sulla vicenda dell'allagamento al Parco del 21 maggio scorso ...[leggi di più]



Il cambio di stagione nel Parco di Studio e Riflessione di Attigliano

Sabato 22 giugno 2019 per il Solstizio d'Estate


Il programma della stagionale è aperto a proposte che possono essere inviate direttamente all'indirizzo info@parcoattigliano.it per la pubblicazione.

  • ore 13: pranzo condiviso (nel Centro di Lavoro);
  • ore 17: cerimonia di protezione (e altre cerimonie - nella Sala di Meditazione);
  • ore 18: cerimonia di commemorazione (vicino al Monolito);


Fin dall'antichità i cambi di stagione sono stati accompagnati da festeggiamenti o particolari eventi che segnavano questo passaggio e trasformazione trimestrale della natura.

Cosa significa celebrare un cambio stagionale in un Parco di Studio e Riflessione? Come minimo una occasione per riflettere su quanto si è avanzato nei propri progetti e in quelli d'insieme, su quanto è stato fatto in un trimestre e quanto c'è da fare nel successivo, su quanto si è compreso di se stessi e di chi ci circonda e quanto sentiamo ancora di dover avanzare in questo cammino.

Ed è anche una occasione di incontro fra tutti coloro che hanno voluto questo Parco come luogo di ricomposizione interiore e di irradiazione verso il mondo.

È quindi una giornata di riflessione, di incontro e di festa, a cui contribuire con idee, proposte, iniziative e pellegrinando in questo Parco “cercando la Forza che alimenti la nostra vita, cercando l'Allegria del fare e cercando la Pace mentale necessaria per progredire in questo mondo alterato e violento.” (Silo, Punta de Vacas, 5 Maggio 2007)



ATTIVITÀ RECENTI NEL PARCO



Monografie e Racconti di Esperienza

A tutti i Maestri.

Da febbraio ha preso il via un appuntamento periodico dedicato alla presentazione e alla lettura di produzioni di Scuola (Monografie, Racconti di Esperienza e Studi Brevi) al Centro di Studi, con l’obiettivo di conoscere ed approfondire i diversi lavori prodotti dai Maestri e per favorire l’interscambio e l’ispirazione.

L'idea è nata dalla necessità che sentiamo di creare e rafforzare quei momenti in cui l'ambito dei maestri di Scuola si incontri (fisicamente) per interscambiare su esperienze e studi in modo soave e leggero.

Il prossimo appuntamento si svolgerà sabato 8 giugno 2019 dalle 16 alle 19, nel Centro di Studi del Parco, con la lettura del racconto di esperienza "La bocanada diaria como apoyo en la Ascesis" di Ivan Novotny.

Dopo le presentazioni ci sarà spazio per l’interscambio e una buona merenda.

Roberta Consilvio, Cecilia Fernández, Franco Colella, Natalia Rodríguez



Logo del cinquantenario

50° anniversario
del discorso di Silo
"La Guarigione dalla Sofferenza"

Dal 3 al 5 maggio 2019 abbiamo celebrato, nei Parchi di Studio e Riflessione di tutto il mondo e, con iniziative connesse, in altri luoghi, il 50° anniversario dello storico discorso "La Guarigione dalla Sofferenza" che Silo tenne a Punta de Vacas, una sperduta località nelle Ande argentine, nei pressi del monte Aconcagua ...[leggi di più]



7° Simposio del Centro Mondiale di Studi Umanisti

20190406-banner_simposio.jpeg

Il 7° Simposio Internazionale del Centro Mondiale di Studi Umanista (CMSU) ha come tema: “Il futuro, un mito da costruire. Il cammino verso la Nazione Umana Universale”.

Sul sito web dedicato al Simposio è possibile trovare la presentazione del tema: http://attigliano2019.worldsymposium.org

Il programma del Simposio prevede tre giornate:

La prima giornata

si svolgerà venerdì 5 aprile dalle 10.30 alle 19.00 e consisterà in una sessione di conferenze in connessione da tre punti:

  1. da Roma presso l'Aula Volpi della Facoltà di Scienze della Formazione (Università Roma Tre) in via del Castro Pretorio 20;
  2. da Firenze, presso l'Aula Magna del Centro Culturale di via Giraldi 11;
  3. da Porto (Portogallo) presso la Fondazione “Manuel António da Mota” in Praça do Bom Sucesso 74-90;

Le esposizioni si alterneranno tra i vari punti e sarà assicurata la traduzione in italiano.

Al seguente link è possibile trovare il programma delle conferenze:

http://attigliano2019.worldsymposium.org/index.php?page=programma

La seconda giornata

sabato 6 aprile dalle 14.30 alle 19, per l'Italia si svolgerà al Parco di Studio e Riflessione di Attigliano e consisterà in una tavola rotonda nella quale una decina di relatori sono stati invitati a dare il proprio contributo a partire da una bozza di documento che verrà poi condiviso e completato insieme. La lingua di lavoro è l’italiano.

Per chi vorrà rimanere con noi anche durante la serata, l’appuntamento è alla cena sociale presso l’Hotel Umbria di Attigliano alle 20.30, con prenotazione obbligatoria (sul modulo di iscrizione) e al costo di 17€.

La terza giornata

si svolgerà domenica 7 aprile dalle 10.30 alle 12.30 al Parco di Studio e Riflessione di Attigliano e consisterà nell’esposizione delle sintesi del lavoro svolto durante le due precedenti giornate, seguita dalla chiusura del Simposio.

Il Simposio è aperto a tutti: la partecipazione è gratuita ed è consigliata l'iscrizione, compilando il modulo sul sito web dedicato entro il 31 marzo 2019 o comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili. L'iscrizione tardiva sarà possibile presso i luoghi di svolgimento del Simposio a seconda della disponibilità dei posti.



Il cambio di stagione nel Parco di Studio e Riflessione di Attigliano

Domenica 24 Marzo 2019 per l'Equinozio di Primavera


Il programma della stagionale è aperto a proposte che possono essere inviate direttamente all'indirizzo info@parcoattigliano.it per la pubblicazione.

  • ore 13: pranzo condiviso (nel Centro di Lavoro);
  • ore 14: i ragazzi dell'Alpha Observatory invitano a un appuntamento globale (ore 13 GMT) per una meditazione congiunta per la Pace e la Nonviolenza;
  • ore 15: presentazione del VII° Simposio del Centro Mondiale di Studi Umanisti “Il Futuro un Mito da costruire”;

Manchette Simposio 2019 CMSU «…I miti si succedono, si trasformano, si sovrappongono l’uno all’altro, perché cambiano con il variare del vissuto dell’essere umano. Così, oggi assistiamo alla crisi di miti formatisi in altre epoche, in altri paesaggi che non sembrano più in grado di accompagnare l’essere umano nella sua evoluzione. Da questa condizione sorge la necessità di svelare e riconoscere il germe della nuova mitologia nascente…»

  • ore 16: presentazione del nuovo libro di Cristiano Chiesa-Bini “L'azienda”

«L'azienda è un romanzo di ispirazione umanista che esaspera una immagine futuribile, un “apparente destino”, per interpretare il presente e aprire il futuro tramite la ricerca di un mito che delinei l'essenza dell'essere umano.»

  • ore 17: cerimonie (nella Sala di Meditazione);
  • ore 18: elevazione delle richieste (al Monolito);


Fin dall'antichità i cambi di stagione sono stati accompagnati da festeggiamenti o particolari eventi che segnavano questo passaggio e trasformazione trimestrale della natura.

Cosa significa celebrare un cambio stagionale in un Parco di Studio e Riflessione? Come minimo una occasione per riflettere su quanto si è avanzato nei propri progetti e in quelli d'insieme, su quanto è stato fatto in un trimestre e quanto c'è da fare nel successivo, su quanto si è compreso di se stessi e di chi ci circonda e quanto sentiamo ancora di dover avanzare in questo cammino.

Ed è anche una occasione di incontro fra tutti coloro che hanno voluto questo Parco come luogo di ricomposizione interiore e di irradiazione verso il mondo.

È quindi una giornata di riflessione, di incontro e di festa, a cui contribuire con idee, proposte, iniziative e pellegrinando in questo Parco “cercando la Forza che alimenti la nostra vita, cercando l'Allegria del fare e cercando la Pace mentale necessaria per progredire in questo mondo alterato e violento.” (Silo, Punta de Vacas, 5 Maggio 2007)



Monografie e Racconti di Esperienza

A tutti i Maestri.

Da febbraio ha preso il via un appuntamento periodico dedicato alla presentazione e alla lettura di produzioni di Scuola (Monografie, Racconti di Esperienza e Studi Brevi) al Centro di Studi, con l’obiettivo di conoscere ed approfondire i diversi lavori prodotti dai Maestri e per favorire l’interscambio e l’ispirazione.

Il prossimo appuntamento si svolgerà domenica 17 marzo 2019 dalle 15 alle 19 con la presentazione dei seguenti racconti di esperienza:

  • Olivier Turquet: “Intuizioni di un possibile senso dei monumenti nel Parco Attigliano”;
  • Fulvio Faro: “Concomitanze e relazione - Una esperienza e due risultanze”;
  • Alberto Malcangi: ” Il Folle Volo, Dialoghi con la morte (e con la vita)”.

Dopo le presentazioni ci sarà spazio per l’interscambio e una buona merenda.

Roberta Consilvio, Cecilia Fernández, Franco Colella, Natalia Rodríguez



Ritiro sull'Attenzione

1, 2 e 3 Marzo 2019

Il tema di questo quarto ritiro sarà l'Attenzione. Dedicheremo queste giornate a riconoscere e familiarizzare con i diversi tipi di attenzione: attenzione semplice, attenzione divisa, attenzione diretta, coscienza di sé. Faremo giochi, esercizi, studi, meditazioni e discussioni.

Una buona disposizione per l'apprendimento, una buona memoria, un aumento della permanenza nei propositi e, in generale, l'aumento delle capacità di cambiamento, dipendono dall'attenzione. Consideriamo l'attenzione come la radice di ogni cambiamento cosciente. Per questo incoraggiamo non solamente determinate pratiche o esercizi, ma un atteggiamento lucido e spregiudicato di fronte alla vita.

L'attenzione ci permette di sviluppare capacità critiche e autocritiche, scoprire ed imparare cose di noi stessi e del mondo che ci circonda. Ci abilita ad importanti esperienze di ampliamento della coscienza umana, ad una maggiore libertà interna, una maggiore capacità di riflessione e di risposta.

Cercheremo di affrontare questi lavori in modo leggero, piacevole e disteso attraverso un'atmosfera di amicizia, sincerità e buon umore.

Ci incontreremo venerdì 1 marzo alle 18.30 (orario flessibile di un paio d’ore al massimo per chi ha problemi con il lavoro) e ci saluteremo domenica 3 sempre alle 18.30.

Ulteriori dettagli via mail per le persone interessate: Eracle Galfo

Organizzato dalla Comunità del Messaggio di Silo

20190301-sala_al_tramonto.jpeg



Ritiro sulle Esperienze Guidate

18, 19 e 20 Gennaio 2018

Questo terzo ritiro, nel cuore dell’inverno, sarà dedicato alle Meditazioni Dinamiche o “Esperienze Guidate”: ci collocheremo in questa terra di mezzo, a metà tra il sogno e la veglia, in un mondo suggestivo, allusivo e fortemente allegorico. Lo stesso mondo dove hanno origine i miti, le fiabe, il ricordo dei sogni e che cercheremo di vivere in prima persona. Ci inoltreremo in questi racconti, nella loro scenografia mentale e nella loro atmosfera emotiva.

Incontreremo luoghi insoliti e strani personaggi: giocolieri, nani, giganti, vecchie e bambini, spettri, persone ospitali e altre ostili… gatti azzurri, antichi edifici, cunicoli, altipiani e abissi… transiteremo per deserti, caverne, montagne e mari… consulteremo saggi e maghi nel tentativo di versare un raggio di luce sulla nostra vita, poterci riconciliare con noi stessi e con certe situazioni, poter comprendere e conoscere il nostro mondo interno, chiarire la direzione della nostra vita, giocare con l’immaginazione e i punti di vista e, in definitiva, recuperare un po' di volo, di magia, di bellezza e di poesia.

Attraverso queste esperienze guidate tenteremo di acquisire un po' di dimestichezza, in modo da poter poi proseguirne l’approfondimento sia individualmente che, se si vuole, in gruppo.

Ulteriori dettagli via mail per le persone interessate: Eracle Galfo

Organizzato dalla Comunità del Messaggio di Silo



Monografie e Racconti di Esperienza

A tutti i Maestri.

Da febbraio prenderà il via un appuntamento periodico per la presentazione e la lettura di Monografie e Racconti di Esperienza al Centro di Studi, con l’obiettivo di conoscere ed approfondire i diversi lavori prodotti dai Maestri e per favorire l’interscambio e l’ispirazione.

Per questa occasione, sabato 2 febbraio 2019 dalle 15.30 alle 19, vi invitiamo a partecipare alla presentazione dei seguenti racconti di esperienza:

  • Monica Brocco (L’ombra della Dea);
  • Cetty Coriglione (L’intenzionalità nella riconciliazione);
  • Emanuela Widmar (L’autunno e il cambiamento);

Dopo le presentazioni ci sarà spazio per l’interscambio e una buona merenda.

Natalia, Roberta, Franco e Cecilia



¿En que estamos? ¿Hacia donde vamos?

Una lettura per il nuovo anno...


Siamo un gruppetto di 3 maestri del Parco Attigliano e Sabato 5 Gennaio 2019, alle ore 15, ci vedremo nel Centro di Studi per leggere il documento “En que estamos? Hacia donde vamos?” di Silo.

Invitiamo tutti i maestri ad aggiungersi a noi.

Perché sentiamo la necessità di rifletterci sopra e di interscambiare, di vedere insieme il video, e anche di mangiare in amicizia una fetta di pandoro e farci gli auguri per un 2019 di crescita interiore e avanzamento.

Un augurio di pace, forza e allegria da
Natalia Hidalgo, Cecilia Fernandez e Roberta Consilvio



2018/12/30

Un luogo di pace e serenità

“Tutti noi che sappiamo per esperienza cosa significhino i Parchi di Studio e Riflessione, aspiriamo sempre a poter condividere questa esperienza con i nostri amici e le persone che ci sono care.

Sarà che le intenzioni traspaiono aldilà delle parole, fatto sta che Michela, la mamma di una compagna di classe di nostro figlio, ha espresso il desiderio di venirci a trovare ad Attigliano e alla comitiva si è aggregato anche Gianni, un papà che fa il regista televisivo e ha deciso di portare con se uno dei suoi droni.

Dopo un bel pranzetto a Bomarzo siamo scesi ad Attigliano e siamo andati per prima cosa al Parco per farglielo conoscere. Siamo rimasti a lungo nella Sala, mentre i nostri figli si divertivano a sperimentarne i giochi acustici, abbiamo parlato del Messaggio di Silo, di cui ci sono sempre copie sui sedili e il discorso è finito su una mamma della classe a cui siamo tutti affezionati e che è affetta da una grave malattia. Ci è sembrato naturale condividere l’esperienza del Benessere per inviarle le nostre migliori speranze ed energie positive.

Usciti dalla sala era quasi il tramonto, l’ora migliore per le riprese col drone ed eccoci tutti col naso all'insù per seguirne le evoluzioni. Tornati a casa per prendere qualcosa di caldo, abbiamo scelto tutti insieme la musica e poi… ecco il risultato.”

Stamattina ci è arrivato il link per vederlo su YouTube ed il messaggio del nostro amico che concludeva così: «… il posto è sicuramente speciale e si percepisce. È da ieri che ci penso. Sarà pubblico nel pomeriggio su YouTube.»



Il cambio di stagione nel Parco di Studio e Riflessione di Attigliano

Sabato 22 Dicembre 2018 per il Soltizio d'Inverno

Il programma della stagionale è aperto a proposte che possono essere inviate direttamente all'indirizzo info@parcoattigliano.it per la pubblicazione.

  • ore 13: pranzo condiviso (nel Centro di Lavoro);
  • ore 15: cerimonie (nella Sala di Meditazione);
  • ore 16: elevazione delle richieste (al Monolito);

Fin dall'antichità i cambi di stagione sono stati accompagnati da festeggiamenti o particolari eventi che segnavano questo passaggio e trasformazione trimestrale della natura.

Cosa significa celebrare un cambio stagionale in un Parco di Studio e Riflessione? Come minimo una occasione per riflettere su quanto si è avanzato nei propri progetti e in quelli d'insieme, su quanto è stato fatto in un trimestre e quanto c'è da fare nel successivo, su quanto si è compreso di se stessi e di chi ci circonda e quanto sentiamo ancora di dover avanzare in questo cammino.

Ed è anche una occasione di incontro fra tutti coloro che hanno voluto questo Parco come luogo di ricomposizione interiore e di irradiazione verso il mondo.

È quindi una giornata di riflessione, di incontro e di festa, a cui contribuire con idee, proposte, iniziative e pellegrinando in questo Parco “cercando la Forza che alimenti la nostra vita, cercando l'Allegria del fare e cercando la Pace mentale necessaria per progredire in questo mondo alterato e violento.” (Silo, Punta de Vacas, 5 Maggio 2007)



Racconti e immagini del viaggio in Iran

Di Eduardo Gozalo

Domenica 2 Dicembre 2018, nel Centro di Studi


20181108-viaggio_in_iran-locandina.jpeg



Ritiro sull'Autoconoscenza

2, 3 e 4 Ottobre 2018

Un secondo ritiro per chiunque avesse voglia di approfondire e prendersi un po' di tempo interrompendo la meccanicità della vita quotidiana in un luogo silenzioso e immerso nel verde. Ci prenderemo 2 giorni; da venerdì pomeriggio a domenica pomeriggio.

Questa volta proveremo, senza grandi pretese, a fare un po' di autoconoscenza. Il ritiro che stiamo proponendo consiste in una spregiudicata meditazione sulla propria vita. La faremo insieme con leggerezza, sincerità e buon umore. Cercheremo di ricostruire il paesaggio sociale nel quale ci siamo formati: le convenzioni, i costumi, le mode, gli eroi di quell'epoca, le gerarchie e i ruoli stabiliti, i valori, cosa era ben visto e cosa disapprovato, etc. Cercheremo di farlo senza giudicare. Quindi proveremo a recuperare la sensibilità di quell’epoca, osservando se e in che modo oggi agisca attraverso di noi sotto forma di comportamento. Infine tenteremo di arrangiare pochi e semplici rudimenti utili per immaginare e pianificare un futuro desiderato.

È stato detto che non ci si può liberare se non si conoscono le proprie catene e che non ci si può riconciliare veramente se dentro noi stessi non esiste l’opzione interna di farlo o di non farlo. Vorremmo poter creare le condizioni per scegliere tra un futuro meccanico, deciso dal nostro condizionamento, e un futuro intenzionale e profondamente “voluto”.

Abbiamo sempre ribadito che la nostra non vuole essere una forma addomesticata di spiritualità e che una vera spiritualità porta a una trasformazione del mondo (sia esso il nostro mondo interno che quello che ci circonda). Con questo ritiro rinnoviamo questo fuoco sacro di ribellione e di disobbedienza, coltivando dentro noi stessi un sano spirito di irriverenza nei confronti dello stabilito, della rassegnazione e delle difficoltà. Questa volta proveremo a farlo con la luce dell’osservazione e della comprensione.

Per informazioni: potete contattare Eracle (347 0932392) o Sara (328 1675353).

Organizzato dalla Comunità del Messaggio di Silo



Il cambio di stagione nel Parco di Studio e Riflessione di Attigliano

Domenica 23 Settembre 2018 per l'Equinozio d'Autunno

Il programma della stagionale è aperto a proposte che possono essere inviate direttamente all'indirizzo info@parcoattigliano.it per la pubblicazione.

  • Ore 14.00: pranzo condiviso


Fin dall'antichità i cambi di stagione sono stati accompagnati da festeggiamenti o particolari eventi che segnavano questo passaggio e trasformazione trimestrale della natura.

Cosa significa celebrare un cambio stagionale in un Parco di Studio e Riflessione? Come minimo una occasione per riflettere su quanto si è avanzato nei propri progetti e in quelli d'insieme, su quanto è stato fatto in un trimestre e quanto c'è da fare nel successivo, su quanto si è compreso di se stessi e di chi ci circonda e quanto sentiamo ancora di dover avanzare in questo cammino.

Ed è anche una occasione di incontro fra tutti coloro che hanno voluto questo Parco come luogo di ricomposizione interiore e di irradiazione verso il mondo.

È quindi una giornata di riflessione, di incontro e di festa, a cui contribuire con idee, proposte, iniziative e pellegrinando in questo Parco “cercando la Forza che alimenti la nostra vita, cercando l'Allegria del fare e cercando la Pace mentale necessaria per progredire in questo mondo alterato e violento.” (Silo, Punta de Vacas, 5 Maggio 2007)



Ritiro sulla "Guida"

28, 29 e 30 Settembre 2018

Esiste, nella profondità di ogni essere umano, uno spazio insondabile dove respirano addormentati “riferimenti” intimi e potenti in attesa del loro risveglio. Questi “riferimenti” o “Guide Interne” sono in grado non solo di emozionarci profondamente, ma anche di tirare fuori il meglio di noi stessi e spalancare il futuro illuminando la nostra vita e quella di chi ci accompagna. Da quello sconfinato silenzio pare che possa emergere una forza tremenda, una grande pace, allegria, bontà e saggezza. Da lì sorgono le grandi ispirazioni della vita e i grandi slanci dell’esistenza umana.

Indipendentemente dalla cultura, ateismo, religiosità, dall’epoca in cui si viveva o dalle convinzioni individuali, ci sono sempre stati bambini che giocavano o parlavano con i loro compagni immaginari e le loro guide; ci sono state persone di tutte le età che si mettevano in contatto con esse appellandosi alla parte più intima di sé stessi oppure attraverso preghiere sincere e devote.

È stato detto che quanto più forti siano state le invocazioni, da tanto più lontano queste “Guide” siano accorse, portando con sé il miglior consiglio. Si è detto anche che le Guide più profonde siano le più potenti, ma che solamente una grande necessità sia in grado di risvegliarle dal loro letargo di millenni.

Ci prenderemo poco più di 2 giorni per avvicinarci a queste dimensioni, tentare di esplorare il centro di noi stessi e prendere contatto con la parte più profonda di noi.

Quando: inizio alle 20,30 di venerdì 28 settembre e fino verso le 18,30 di domenica 30.

Dove: Parco di studio e riflessione di Attigliano, al confine tra Lazio e Umbria, a 80 km da Roma. Si tratta di un posto verde, piuttosto semplice, tra il paese di Attigliano e la campagna. È pensato per poter uscire dal quotidiano e potersi dedicare alla meditazione e all’approfondimento con tranquillità. Ci sono degli edifici per studiare, meditare e fermarsi a dormire.

Dettagli pratici: cercheremo di metterci nelle migliori condizioni per entrare in contatto con noi stessi. Per questo terremo spenti i cellulari (salvo emergenze) e non useremo alcol né sostanze psicotrope. Prima di andare via lasceremo puliti gli spazi che abbiamo usato. Raccomandatissimo un quaderno e qualcosa per scrivere e prendere appunti (ad esempio una penna, una matita, un pennello o una tavola di marmo con scalpello a punta fina, tavolette cerate etc…)

Per informazioni: potete contattare Eracle (347 0932392) o Sara (328 1675353).

Organizzato dalla Comunità del Messaggio di Silo



Ritiro del Fuoco con ragazzi


Il 24, 25 e 26 Agosto 2018 il gruppo di ragazzi che frequentano le attività della Comunità del Messaggio di Silo “Famiglia” di Attigliano hanno partecipato a un Ritiro del Fuoco insieme a Emiliano Granatelli, realizzato in parte nel Parco.

Ecco di seguito le foto del ritiro che hanno chiesto di pubblicare.



Eclissi di Luna


"O Sol e sua sombra terminam a obra"; Michael Maier; Atalanta Fugiens, 1618, fig. 45 Venerdì 27 Luglio 2018, subito dopo il tramonto, ci siamo incontrati al Parco insieme a molti amici di Attigliano per ammirare l'eclissi di Luna anche con l'aiuto di alcuni strumenti (binocoli, telescopi, macchine fotografiche). È stata una serata interessante e piacevole. A grande richiesta pubblichiamo alcune delle foto fatte da Daniel, col suo teleobiettivo, e da Alexandra, col telescopio. Approfittando dell'occasione abbiamo anche osservato altri oggetti contemporaneamente visibili come Marte e Saturno. [leggi di più...]



Il cambio di stagione nel Parco di Studio e Riflessione di Attigliano

Sabato 23 Giugno 2018 per il Solstizio d'Estate

Il programma della stagionale è aperto a proposte che possono essere inviate direttamente all'indirizzo info@parcoattigliano.it per la pubblicazione.

  • Ore 16.00: inizio celebrazione;
  • Ore 20.00: cena condivisa


disegno_sole.jpeg

Fin dall'antichità i cambi di stagione sono stati accompagnati da festeggiamenti o particolari eventi che segnavano questo passaggio e trasformazione trimestrale della natura.

Cosa significa celebrare un cambio stagionale in un Parco di Studio e Riflessione? Come minimo una occasione per riflettere su quanto si è avanzato nei propri progetti e in quelli d'insieme, su quanto è stato fatto in un trimestre e quanto c'è da fare nel successivo, su quanto si è compreso di se stessi e di chi ci circonda e quanto sentiamo ancora di dover avanzare in questo cammino.

Ed è anche una occasione di incontro fra tutti coloro che hanno voluto questo Parco co32#align#2#size#4#wrapiore e di irradiazione verso il mondo.

È quindi una giornata di riflessione, di incontro e di festa, a cui contribuire con idee, proposte, iniziative e pellegrinando in questo Parco “cercando la Forza che alimenti la nostra vita, cercando l'Allegria del fare e cercando la Pace mentale necessaria per progredire in questo mondo alterato e violento.” (Silo, Punta de Vacas, 5 Maggio 2007)



UN OSPITE

DUE EVENTI!


Francisco “Pancho” Granella visiterà il Parco nel secondo fine settimana di Giugno e nell'occasione presenterà il film-documentario ”Silo - un cammino spirituale” nel Centro di Lavoro, alle 17.00 di Sabato 9 Giugno.




Domenica 10 Giugno 2018, alle ore 17.00, tutti i maestri sono invitati, nel Centro di Studi, alla presentazione della ricerca sul campo Sciamanesimo Siberiano da parte dell'autore Pancho Granella.




5 MAGGIO 2018

Doppia ricorrenza!


Il Parco di Studio e Riflessione Attigliano compie 10 anni!

In occasione della 49a celebrazione del Giorno della Testimonianza, 4 maggio 1969, giorno in cui Silo pronunciò il discorso “La guarigione dalla sofferenza” indicando un nuovo cammino di crescita spirituale e dando inizio ad un impegno sociale ispirato alla non-violenza in tutti gli ambiti del fare umano…

…festeggeremo anche l'anniversario dell’inaugurazione del nostro parco, il giorno 4 Maggio del 2008!

Pranzo condiviso, testimonianze, cerimonie e tanti buoni momenti…



Il cambio di stagione nel Parco di Studio e Riflessione di Attigliano

Domenica 25 Marzo 2018 per l'Equinozio di Primavera

Il programma della stagionale è aperto a proposte che possono essere inviate direttamente all'indirizzo info@parcoattigliano.it per la pubblicazione.

  • ore 13.00: pranzo condiviso;
  • ore 16.30: elevazione delle richieste (al Monolito).

Fin dall'antichità i cambi di stagione sono stati accompagnati da festeggiamenti o particolari eventi che segnavano questo passaggio e trasformazione trimestrale della natura.

Cosa significa celebrare un cambio stagionale in un Parco di Studio e Riflessione? Come minimo una occasione per riflettere su quanto si è avanzato nei propri progetti e in quelli d'insieme, su quanto è stato fatto in un trimestre e quanto c'è da fare nel successivo, su quanto si è compreso di se stessi e di chi ci circonda e quanto sentiamo ancora di dover avanzare in questo cammino.

Ed è anche una occasione di incontro fra tutti coloro che hanno voluto questo Parco come luogo di ricomposizione interiore e di irradiazione verso il mondo.

È quindi una giornata di riflessione, di incontro e di festa, a cui contribuire con idee, proposte, iniziative e pellegrinando in questo Parco “cercando la Forza che alimenti la nostra vita, cercando l'Allegria del fare e cercando la Pace mentale necessaria per progredire in questo mondo alterato e violento.” (Silo, Punta de Vacas, 5 Maggio 2007)



"La Regola d'Oro"

Seminario

Il 17 Febbraio 2018, dalle ore 10 alle 17, nel Centro di Lavoro

La partecipazione al seminario è aperta a tutti. Per informazioni: Franco Colella

Organizzato dalla Comunità del Messaggio di Silo "Il Segnale"






Antecedenti della Disciplina Materiale nell'antica India





Il 27 Gennaio 2018, alle ore 17.00, nel Centro Studi del Parco, tutti i maestri sono inviati alla presentazione della monografia “Antecedentes de la Disciplina Material en la antigua India” da parte dell'autore Eduardo Gozalo.






"La Regola d'Oro"


Su quale “morale” posso giudicare le mie azioni? Cosa fondamenta il mio giudizio sulle mie azioni, su ciò che è giusto che io faccia o meno. Non può essere una morale esterna, imposta da altri, siano essi persone o libri.

“Trattare l'altro come vorrei essere trattato” è un modello di comportamento che si radica in ciò che sento profondamente e richiede che io rifletta in profondità sulla mie reali necessità, su come realmente e profondamente vorrei che gli altri interagissero con me.

Questa giornata di lavoro sarà dedicata allo studio, alla riflessione, e all'interscambio sulla Regola d'Oro e sulle azioni trasformatrici nel mondo, che si ripercuotono nella gente a noi vicina e in noi stessi e la cui influenza è interminabile.

Domenica 21 gennaio 2018, dalle ore 10.00 alle ore 17.00, nel Centro di Lavoro si terrà un seminario, aperto a tutti, su “La Regola d'Oro”.

Programma evento:

  • 09.30 - 10.15: Arrivo, saluti, caffè, chiacchiere libere;
  • 10.15 - 13.00: Uffizio di apertura, prima parte;
  • 13.00 - 14.00: Pranzo condiviso. Ognuno porta qualcosa da condividere con l'insieme;
  • 14.00 - 17.00: Seconda parte, Uffizio di chiusura;
  • 17.00 in poi: saluti, chiacchiere libere, riordino e pulizie per chi può rimanere un po' di più.

Per maggiori informazioni scrivete a Riccardo Coletta

Organizzato dalla Comunità del Messaggio di Silo di Villa Borghese.



Capodanno al Parco

 Insieme a tutti gli amici che vorranno ci troveremo al Parco la sera del 31 per una cena condivisa per celebrare il Capodanno 2018.

start.txt · Ultima modifica: 2019/06/15 19:50 da gianluca

Strumenti Pagina